Loading

Le aree limitrofe a Vietri, ricche di cave di argilla, hanno fatto si che già dal secolo XII Vietri fosse centro di produzione ceramico.

Ci sono documenti già dal XV secolo che parlano dei Cassetta, dei Di Stasio, dei Gagliardi come maestri ceramisti vietresi.

Di quell’epoca ci sono mattonelle votive attribuite ai maestri menzionati. La produzione dall’ottocento ad oggi presenta soprattutto vasellame e stoviglie per l’uso quotidiano, Si caratterizza con i colori smaglianti tipici: il verde ramina, il blu oltremare, il giallo, l’arancio. L’inizio del secolo scorso è stato caratterizzato dall’influenza di alcuni tedeschi stabilitisi a Vietri.

Molte magnificenze di artisti sono rimaste spesso anonime. Oggi le ceramiche vietresi adornano le case più belle del mondo.

Visita il nostro shop online di artigianato ceramico vietrese